sabato, marzo 13, 2010 Categoria: Pubblicazioni

Un Bambino da fare a pezzi

Alvaro Fiorucci - "Un Bambino da fare a pezzi". Sequestro e liberazione di Augusto De Megni

“Un Bambino da fare a pezzi” Sequestro e liberazione di Augusto De Megni

Sequestro e liberazione di Augusto De Megni

Due omicidi come effetto collaterale delle indagini, una truffa da tre miliardi di lire tentata da tre influenti massoni ai danni del capo della massoneria di Rito Scozzese e nonno dell’ostaggio, tre preti che diventano investigatori, un misterioso nome in codice e una mossa della magistratura che porta al declino l’industria dei sequestri di persona.

Sono questi alcuni degli aspetti poco esplorati dalla cronaca negli anni ’90 e che ora a quasi venti anni di distanza vengono rivelati e approfonditi nel libro “Un Bambino da fare a pezzi” – sequestro e liberazione di Augusto De Megni di Alvaro Fiorucci che l’editore Morlacchi pubblica a novembre in occasione di Umbria Libri 2009.

È un’inchiesta giornalistica a freddo costruita attraverso testimonianze, impressioni, documenti processuali che racconta gli eventi inserendoli nel contesto sociale, economico e culturale di una regione e di un paese spettatori di profondi sconvolgimenti nazionali e internazionali: dalla scoperta di “Gladio” al crollo del Muro di Berlino.

Dettagli del Libro
Editore: Morlacchi
Collana: I vicoli del giallo
Data di pubblicazione: 2009
Formato: Libro in brossura
Pagine: 218

Lascia un commento