Archivio della categoria gennaio 13th, 2021

mercoledì, gennaio 13, 2021 Categoria: Senza categoria

Una faida esportata: il piombo della ‘ndrangheta in un parcheggio di periferia

I primi spari della faida tra due famiglie della ‘ndrangheta  si erano sentiti a Strongoli. Pistole e kalashnikov avevano fatto fuoco in tutta la provincia di Catanzaro  per stabilire chi fosse il padrone del  mercato della droga e degli  altri affari sporchi che danno soldi e potere. Poi il crepitìo delle armi  si sentì  anche  più a nord. Fino a Perugia, dove il 26 aprile 1991 i proiettili 7,65 di un intero caricatore fecero l’ennesima vittima. Aveva 23 anni , si chiamava Luigi Castiglione  e tre anni prima  era arrivato dalla Calabria per fare il muratore a Magione. E’ un anonimo che poco prima delle 21  chiama il ”113” , camuffata la voce, sintetica la prosa : “tra Elce e San Marco ci sono un’ auto e un morto ammazzato”. Un quarto d’ora e una pattuglia individua il posto: è  il  parcheggio di un albergo  noto più che altro per il ristorante. Read more…